Van Renault, la gamma si rinnova. Ecco i nuovi Master e Trafic

La gamma dei van Renault si rinnova, con Master e Trafic presentati martedì 23 aprile in versione riprogettata. La produzione inizierà nel settembre 2019. Anche il pickup Alaskan è stato svelato in una nuova versione, insieme al concept del Kangoo Ze, che va ad anticipare il rinnovo della gamma Kangoo previsto per il 2020. Man mano, hanno chiarito i vertici del gruppo Renault, l’intera gamma sarà elettrificata entro il 2022-2023.

Renault, un 2018 di crescita globale

Il 2018 ha visto il gruppo Renault registrare un market share del 14 per cento in Europa nel segmento van (pickup esclusi). L’anno passato si distinto per un nuovo record di immatricolato su scala globale: 619.229 mezzi, con un + 34 per cento rispetto all’anno precedente. Il 45 per cento dei mezzi è stato venduto fuori Europa (la quota di vendite extraeuropee si è raddoppiata speciamente grazie alla Cina). Il gruppo è leader in particolare nella fascia dei commerciali leggeri elettrici, con il 46 per cento del market share. Il best seller è naturalmente il Kangoo Ze, forte di 8.764 mezzi venduti nel 2018.

Van Renault, obiettivi: Cina ed elettrici

«Espansione in Cina, elettrificazione della gamma di furgoni e ampliare le sinergie dell’alleanza sono le tre direttrici del gruppo Renault Lcv. Il mercato dei leggeri elettrici, d’altronde, è aumentato del 30 per cento in Europa nel 2018. E la tendenza proseguirà» ha spiegato Denis Le Vot, della Business Unit Renault-Nissan Lcv in occasione della Global convention di oggi 23 aprile 2019.

Nuovi Trafic e Master, un design da duri

Il direttore vendite pickup e van Thierry Plantegenest ha affermato: «Il primo quadrimestre 2019 ci ha visto accrescere del 6 per cento la nostra quota di mercato globale. Il turnover previsto per il 2019 è di 10 miliardi di euro». Laurens Van Den Acker, responsabile del corporate design Renault: «Il design dei nuovi Trafic e Master presenta aspetti più duri. I nuovi mezzi sono più smart, più sicuri, migliori». I nuovi Trafic e Master presentano la griglia del radiatore collegata alle luci anteriori, un elemento che dona aspetto più robusto al frontale.

Nuovo Renault Trafic, debutta il cambio automatico

Sul nuovo Renault Trafic debutta la trasmissione automatica e la possibilità di “replicare” lo smartphone sullo schermo da 7 pollici del cockpit. A disposizione ci sono motorizzazioni più performanti: i cavalli arrivano a 170 sul motore 2 litri Euro VI. L’illuminazione è interamente a led. Nuovi i colori e le finiture del cockpit, dal feeling automobilistico. Nel vano posteriore ci sono 8,6 metri cubi di spazio. Il Trafic è disponibile anche in versione SpaceClass, ovvero una lounge su ruote con oltre 50 possibilità di configurazione.

Il nuovo motore 2,3 litri spazia tra i 120 e i 170 cavalli. La trasmissione automatica a sei marce è disponibile come optional sulle due tarature motore più potenti, quella da 145 e quella da 170 cavalli. Nel 2022 arriverà la versione elettrica.

Nuovo Renault Master

Il nuovo Renault Master presenta un nuovo frontale molto verticale e interni totalmente ripensati. Fanno capolino anche un nuovo sistema Adas. L’illuminazione led figura come optional. Disponibile anche il sistema di aiuto alla retromarcia. Anche il nuovo Renault Master presenta un nuovo motore, in questo caso da 2,3 litri in grado di sviluppare fino a 180 cavalli nella versione più potente.

2019-05-24T10:55:05+02:0023 Aprile 2019|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: , , , , |