Semirimorchi Lecitrailer, la qualità non è un caso

La qualità dei semirimorchi Lecitrailer non arriva per caso. L’azienda spagnola di proprietà della famiglia Leciniana compirà i 30 anni di vita nel 2020. Nel corso di una “due giorni” interamente dedicata al mercato italiano, la proprietà e la dirigenza del costruttore di semirimorchi hanno presentato il nuovo impianto di cataforesi inaugurato da poco.

Semirimorchio Lecitrailer

Si tratta del più grande impianto in Europa ed è in grado di aumentare in modo significativo la qualità dei semirimorchi spagnoli. La capacità produttiva permetterà al costruttore di Saragozza di far fronte alla propria produzione e di lavorare anche per altre aziende. La Hiab, azienda da sempre attenta alla qualità, si è affidata a Lecitrailer per la verniciatura con cataforesi dei bracci di alcune sue gru retrocabina. Dopo aver sperimentato diverse soluzioni alternative e dopo svariati test di durata, la cataforesi ha dimostrato di essere il processo più performante da un punto di vista qualitativo.

Lecitrailer, dna da vero costruttore

Il dna di Lecitrailer nei semirimorchi affonda le proprie radici nella capacità di saper costruire telai apprezzati per la loro robustezza e durevolezza. Un patrimonio di conoscenza che l’azienda spagnola ha deciso di valorizzare ancora di più utilizzando la cataforesi per la verniciatura. Un processo che aumenta in modo radicale la durata dei telai permettendo di resistere agli agenti aggressivi presenti sulle strade.

Impianto di cataforesi di Lecitrailer

Si tratta di un investimento da 10 milioni di euro che la famiglia Leciniana, proprietaria al 100 per cento di Lecitrailer, ha effettuato per rafforzare ulteriormente la propria posizione nel mercato dei semirimorchi. Lecitrailer produce oggi più di 6.000 semirimorchi all’anno. La volontà dell’azienda è di aumentare la propria posizione sul mercato.

Lecitrailer, con le carte in regola anche per i mercati più difficili

Il passo avanti in termini di qualità del prodotto permetterà al costruttore di conquistare ulteriori clienti. L’evoluzione è evidente anche in settori, come quello delle vasche per materiali inerti, dove Lecitrailer non è presente anche in mercati importanti. Con una nuova serie di semirimorchi destinati al mercato del trasporto materiali inerti dal peso contenuto ma dalla qualità costruttiva elevata, Lecitrailer conta di aumentare la propria presenza anche in mercati difficili come quello italiano.

Vasca Lecitrailer

2019-11-06T16:30:10+01:004 Novembre 2019|Categorie: TRAILER|Tag: , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio