Schmitz Cargobull, anche il trailer viaggia verso un futuro ‘smart’

Schmitz Cargobull IAA 2018

Tanto entusiasmo ad Hannover tra i gironi dedicati al comparto trailer. Tra i numerosi protagonisti, sugli scudi Schmitz Cargobull‘Smart trailer world’, questo il leitmotiv sbandierato dalla Casa dell’Elefantino, uno slogan senza dubbio coerente con le novità presentate.

La gamma S.KO Cool si evolve nel segno dell’efficienza

Riflettori puntanti soprattutto sull’upgrade della gamma di semirimorchi S.KO Cool per il trasporto a temperatura controllata, dotata di un’evoluta unità di refrigerazione S.CU (sviluppata in proprio dalla stessa Schmitz Cargobull e conforme agli standard Stage V) in grado di assicurare le medesime prestazioni del precedente modello, riducendo però sia le emissioni che il consumo di carburante di circa 10 punti percentuali.

Schmitz Cargobull IAA 2018

I nuovi S.KO Cool saranno inoltre caratterizzati da un rinnovato design degli elementi esterni così come anche del pavimento e equipaggiati con un’innovativa interfaccia di gestione, comodamente monitorabile attraverso un qualsiasi smartphone.

Trailer più leggeri per una maggiore capacità di carico

Significativi aggiornamenti sono stati introdotti anche nella gamma di trailer centinati S.CS, adesso più leggeri grazie all’ottimizzazione dello chassis (fino a 300 chili a seconda della versione) e disponibile con un inedito sistema di copertura e fissaggio del carico. Sostanziale rivisitazione del telaio e sensibile riduzione delle tare anche per le unità ribaltabili S.KI e autoarticolati M.CS/Z.CS.

Schmitz Cargobull IAA 2018

2018-12-07T10:31:13+02:0020 Ottobre 2018|Categorie: TRAILER|Tag: , , , , |