Scania S 650 Next Generation, qualcosa di speciale

Scania S 650 Next Generation

Ci si è messo il meteo, ma soprattutto le lunghe e prolungate code, con ripetuti blocchi del traffico, a rendere impossibile il regolare svolgimento del Supertest 500 km programmato con lo Scania S 650. Cioè col fratello maggiore (per dotazione di cavalli) dell’S 500, che nella primavera 2018 ha stabilito quella che ancora oggi è la seconda prestazione di sempre sui 430 e passa chilometri del percorso di prova sul quale mettiamo alla frusta i pesanti stradali.

Scania S 650 Next Generation, eroe della strada

Sarebbe stato interessante il parallelo tra due versioni con identica cabina (Cs 20 H), ma importanti differenze di impostazione (una su tutte: sospensioni anteriori pneumatiche per l’S 500, a balestra per il 650), e soprattutto di tipologie di motore (6 cilindri in linea uno, 8 V l’altro). Ciò detto, anche un test stoppato e rimandato (alla prossima primavera) può trasformarsi in opportunità. Per farla breve: non sarà stato possibile rilevare i consumi, ma qualità e doti dell’S 650 sono emerse pienamente, anche in condizioni di utilizzo del veicolo tanto difficili, a tratti addirittura impossibili quando sulla tratta La Spezia-Genova, il vento fortissimo faceva pericolosamente ondeggiare anche i camion.

Scania S 650 Next Generation

In quel frangente in particolare, l’ammiraglia del Grifone ha affrontato una situazione al limite senza scomporsi, marciando in totale sicurezza, quasi fosse su un binario, grazie anche all’intervento e alla perfetta, sì diciamolo, alla perfetta combinazione e intesa tra i vari sistemi di assistenza alla guida, nessuno escluso. Sempre quel frangente ha consentito diversificare l’ottima resa dell’aerodinamica della Next Gen migliorata ed efficientata, cui Scania attribuisce un risparmio dei consumi del due per cento. E ancora, i benefici di un posto guida spostato in avanti di 65 millimetri e più a sinistra di 20, combinato con il posizionamento più basso di plancia e cruscotto a vantaggio di una migliore visibilità.

Scania S 650 Next Generation, quel sound inconfondibile

Inutile girarci attorno. Qui il cuore è tutto. Perchè quando parli di Scania, non puoi non associare all’istante quella sigla che è nella storia: V8. E quando di mezzo c’è l’iconico motore che il Grifone ha lanciato per la prima volta nel 1969, tutto il resto sembra passare inesorabilmente in secondo piano. È vero, l’S 650 si basa su una combinazione hi-tech che ben si completa con la cabina a pavimento completamente piatto, un inedito per Scania, almeno fino all’estate 2016. Ma al centro c’ è lui, l’8 a V di 16,4 litri che con l’upgrade del 2017 ha guadagnato in efficienza e prestazioni. La taratura di 650 cavalli rappresenta la novità di una gamma che comprende i confermati 520 e 580, tutti solo Scr, e al vertice il top level di 730 (con Scr più Egr).

Scania S 650 Next Generation

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

La prova completa sul numero di Dicembre della rivista Vado e Torno
ABBONATI SUBITO
2019-12-05T08:51:23+01:005 Dicembre 2019|Categorie: PROVE|Tag: , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio