Scania consegna 20 nuovi trattori S 500 alla piacentina ‘Autotrasporti Mozzi’

Scandicar S.p.a.

L’azienda piacentina Autotrasporti Mozzi ha deciso di immettere nuova linfa nella propria flotta con l’acquisto di 20 nuovi trattori Scania S 500 presso la concessionaria Scandicar S.p.a. Consegnati a fine ottobre, nel corso di una cerimonia che ha visto la presenza di clienti, collaboratori e autisti, oltre ai rappresentanti del marchio Scania in Italia e della concessionaria emiliana, i nuovi S 500 rappresentano il fiore all’occhiello di un parco veicoli che attualmente conta 70 mezzi.

L’azienda, giunta alla terza generazione, è guidata dai due cugini Geo e Giuseppe Mozzi. Negli anni hanno consolidato ed incrementato l’attività, specializzandosi nella gestione dei rifiuti, dei residui recuperabili e delle materie prime secondarie, instaurando una stretta collaborazione con impianti e discariche certificate ed autorizzate al recupero e allo smaltimento dei rifiuti.

Autotrasporti Mozzi

Una scelta condivisa da tutto il team

“Quando abbiamo deciso di rinnovare la nostra flotta, ci siamo rivolti con fiducia al marchio Scania con cui collaboriamo da circa 20 anni – ha evidenziato Geo Mozzi, cotitolare dell’azienda – Alla basa di questa scelta l’esigenza di rispondere a pieno alle richieste di affidabilità, efficienza e sicurezza dei nostri committenti, in gran parte enti locali del nord e centro Italia. Accanto a queste motivazioni vi è anche quella, non secondaria, di gratificare i nostri autisti, veri alfieri del marchio Scania, a cui riconoscono una guidabilità, una potenza e un comfort ineguagliabili”.

“Questa consegna rinnova la partnership con un cliente che ha saputo crescere puntando sulla specializzazione e sull’evoluzione continua in un settore particolarmente articolato e complesso come quello dell’igiene ambientale – ha commentato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore delegato di Italscania – Siamo certi che anche questi nuovi Scania S500 saranno all’altezza delle aspettative”.

Autotrasporti Mozzi

dicembre 3rd, 2017|PRIMOPIANO|