Michelin. Nuovo Agilis CrossClimate, l’all-season che non c’era

Agilis CrossClimate – Sembrano ormai alle spalle gli anni in cui si dovevano cambiare i pneus con l’arrivo dell’inverno, stoccando gomme un po’ ovunque in attesa del ritorno della bella stagione. Come già aveva fatto per le vetture, anche per i veicoli commerciali sino a 3,5 ton, Michelin offre ora pneumatici all-season, ovvero adatti a tutte le stagioni.

Si chiamano Agilis CrossClimate e vanno a colmare il vuoto tra gli Agilis estivi e quelli invernali. Già, perché la richiesta in Europa di pneus all-season per van e pick-up è aumentata del 37 per cento tra il 2016 e il 2017 e, come ha spiegato Valerio Sonvilla di Michelin, «sono sempre di più le otte che fanno consegne in città, soprattutto per l’ e-commerce, così come artigiani e piccoli trasportatori, che chiedono di poter montare un pneumatico soltanto per tutto l’anno che consenta di ridurre il Tco».

Agilis CrossClimate

Se sono scontate le richieste degli utilizzatori, ovvero capacità di carico (visto che con i furgoni il sovraccarico non è raro), robustezza nei ‘corpo a corpo’ con i marciapiedi, motricità su tutti i terreni (non si viaggia solo in città) e, ‘last but not list’, resa chilometrica, non altrettanto lo sono le risposte del colosso Michelin.

Tutte le risposte dell’Agil CrossClimate

Con l’Agilis CrossClimate si vuole infatti offrire un pneumatico estivo che risponde anche a tutte le caratteristiche richieste a un pneumatico invernale. Quindi tenuta di strada e frenata sicure con pioggia e neve e trazione su strada bianca, dote quest’ultima certificata dall’omologazione 3Pmsf (la stella alpina tra i monti) stampigliata sul fianco.

Prendendo spunto dal concetto CrossClimate delle vetture, il nuovo Agilis presenta la scultura a V con tasselli e lamelle 3D autobloccanti a tutta profondità (9,2 millimetri) per offrire le migliori prestazioni sino a fine vita. Grazie al battistrada a due strati, poi, si minimizza il riscaldamento del pneumatico e le performance non scadono neanche in condizioni difficili.

Infine la mescola, formata da tre elastomeri sintetici che si attivano a seconda delle condizioni: ‘winter compound‘ a basse temperature; ‘wet pro led compound‘ con aderenza scarsa; ‘dry compound‘ con caldo e asciutto.

Che l’Agilis CrossClimate sia adatto alla vita dura in città lo dimostrano le spalle con tasselli trapezoidali da 1,5 millimetri di spessore in gomma speciale, derivati dagli X Force Zl per mezzi militari all-terrain, che proteggono i fianchi mantenendone la flessibilità.

Disponibili a partire da maggio 2018 nelle dieci misure più richieste dal mercato italiano, dalla 195/75 alla 235/65 R16 (entro il 2019 saranno 25), gli Agilis CrossClimate avranno un prezzo di circa 15 euro superiore agli omologhi Agilis estivi.

Agilis CrossClimate

marzo 1st, 2018|PARTS, PARTS-HOME|