Mercedes EQV, la prima monovolume premium elettrica

Mercedes EQV

Pochi mesi dopo aver svelato il prototipo della propria prima monovolume premium a trazione elettrica al Salone di Ginevra (marzo 2019), ad agosto Mercedes-Benz Vans ha presentato ufficialmente la versione di serie denominata Mercedes EQV. L’ultima nata della famiglia Mercedes EQ, coniuga mobilità a emissioni zero con prestazioni di tutto rispetto, elevata funzionalità (possibilità di scegliere tra due diversi passi) e design accattivante. Essendo un modello di serie a tutti gli effetti, la EQV sarà integrata nella linea produttiva dello stabilimento di Vitoria, situato nella zona settentrionale della Spagna, dove vengono assemblati anche la Classe V ed il Mercedes Vito. Questa soluzione consente di realizzare una produzione flessibile e sinergica, in diretta correlazione con il livello della domanda dei clienti.

Mercedes EQV, massima funzionalità grazie all’architettura intelligente

La catena cinematica elettrica (eATS) della Mercedes EQV sviluppa una potenza di picco di 150 kW ed è montata all’altezza dell’asse anteriore, sotto il frontale dinamico con presa di ricarica inserita nel paraurti. Il motore elettrico, il cambio con rapporto di trasmissione fisso, l’impianto di raffreddamento e l’elettronica di potenza formano un’unità compatta altamente integrata. L’energia è fornita da una batteria agli ioni di litio, montata nel pianale della vettura in posizione ribassata e centrale a vantaggio anche del comportamento di guida della EQV. Grazie alla sua velocità massima di 160 chilometri orari, la monovolume assicura prestazioni apprezzabili anche al di fuori dei centri urbani.

La dotazione di serie della Mercedes EQV comprende un caricabatterie onboard raffreddato ad acqua con una potenza di 11 kW: di conseguenza, è predisposta per la ricarica a corrente alternata (AC) sia in ambito domestico che presso le stazioni di carica pubbliche. La batteria ha una capacità utile di 90 kWh: il montaggio della batteria nel pianale permette di sfruttare tutto lo spazio disponibile, senza alcuna limitazione all’interno della vettura. Anche la monovolume completamente elettrica di Mercedes-Benz soddisfa, pertanto, le massime aspettative in termini di funzionalità e versatilità, il che la rende adatta a molteplici destinazioni d’uso.

Mercedes EQV

L’evoluzione del sistema MBUX in funzione della EQ rappresenta un aspetto di particolare rilevanza. Il logo ‘EQ’, contenuta nel menu principale all’interno del display multimediale ad alta risoluzione da 10 pollici, costituisce il punto di accesso centrale per le visualizzazioni e le impostazioni specifiche, che comprendono, tra l’altro, corrente di ricarica, orario di partenza, flusso dell’energia ed istogramma dei consumi. Il display multimediale consente anche di gestire sia la navigazione e le funzioni Mercedes Me Charge sia i programmi di marcia. Tra i punti di forza del sistema MBUX figura il comando vocale intelligente con comprensione del linguaggio naturale, che si attiva pronunciando la parola chiave ‘Hey Mercedes’.

Mercedes EQV, un perfetto connubio tra tecnologia e design

La Mercedes EQV ricarica le sue batterie anche durante la marcia al fine di sfruttare al massimo l’autonomia tecnicamente possibile. In fase di rilascio o in frenata il movimento rotatorio meccanico viene trasformato in energia elettrica ed utilizzato per caricare la batteria ad alto voltaggio (fase di recupero di energia). Il guidatore ha, inoltre, la possibilità di influire significativamente sul grado di recupero di energia, agendo sulle levette dietro al volante: il paddle sinistro aumenta l’intensità del recupero di energia, quello destro la diminuisce. Nel livello minimo, la vettura procede in modalità ‘sailing’, mentre il livello massimo consente di viaggiare utilizzando un solo pedale, in quanto nella maggior parte delle situazioni la decelerazione basata sul recupero di energia è tale da rendere superfluo l’intervento sul pedale del freno.

Il design originale ed avveniristico rappresenta un elemento comune a tutti i veicoli EQ. Alla base risaltano la griglia del radiatore ‘Black Panel’ con lamelle cromate e la vista laterale pulita con cerchi in lega leggera da 18 pollici nel design specifico EQ, che esprimono dinamicità già a vettura ferma. Il design degli esterni si riflette anche nell’abitacolo, dove una serie di dettagli realizzati in una calda tonalità oro rosa si fonde con lo stile ‘cool’, sottolineando l’effetto ‘welcome home’. Anche il design degli elementi di comando è stato realizzato ad hoc: i dettagli in oro rosa, inseriti all’altezza del sistema di infotainment e dell’impianto audio, danno vita a un’atmosfera calda ed elegante, mentre le bocchette di areazione sono contornate in ‘Silver Shadow’. Le cuciture decorative color oro rosa lungo i sedili creano un contrasto semplicemente perfetto.

2019-09-09T11:18:14+02:0028 Agosto 2019|Categorie: LIGHT TRUCK|Tag: , , , , |