apre

L a sintesi dei numeri spiega tutto. Essenziali e chiarissimi. Soprattutto, doppiamente indicativi: di ciò che è possibile all’Actros 1853 spinto dalla seconda generazione del 6 cilindri di 12,8 litri della famiglia OM 471.

Mercedes Actros 1853

E della conseguente competitività e forza che l’ammiraglia della Stella mette in campo nel programma Fuel Duel, ovvero i test comparativi nei quali Mercedes si misura sfidando a viso aperto la concorrenza appunto sul tema dei consumi.

MOTORE

Ebbene, proprio su questo tema, messo alla frusta sui 500 chilometri del Supertest, l’Actros 1853 non si limita a confermare le qualità ampiamente riconosciute, bensì alza l’asticella del rendimento migliorando, e non poco, la guidabilità intesa come rendimento in funzione di una maggiore efficienza nei consumi.

In questo senso il 3,44 chilometri/litro realizzato a una media di 75,7 all’ora dal 530 cavalli tedesco, è assolutamente eloquente.

INTERNO 1

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

La prova completa sul numero di giugno della rivista Vado e Torno
ABBONATI SUBITO