Menci celebra il 90° anniversario rinnovando lo storico stabilimento

Menci

Grande festa lo scorso 20 maggio a Castiglion Fiorentino (Arezzo) per il novantesimo anniversario di Menci. L’azienda toscana ha celebrato l’importante traguardo assieme a clienti e fornitori, ripercorrendo le tappe cruciali della propria storia e sfoggiando inediti allestimenti commemorativi disponibili in edizione limitata.

Strategici investimenti per continuare a crescere

Nel 2106 il Gruppo (a cui appartengono anche la Zorzi di Treviso e le ‘costole’ Menci dò Brasil e Menci Maroc) ha realizzato un fatturato complessivo di 57 milioni di euro e ha confermato la propria egemonia in Italia nel comparto dei ribaltabili con una quota di mercato pari al 40 per cento.

Menci

In occasione del novantesimo anniversario, Menci ha rinnovato il proprio quartier generale di Castiglion Fiorentino sviluppato su una superficie di 100 mila metri quadrati. I primi lavori di ammodernamento del sito hanno riguardato i locali degli uffici, ma il maggior investimento è stato dedicato al rifacimento totale delle coperture dei capannoni (26 mila metri quadrati) e all’acquisto di innovativi robot di saldatura.

Le grafiche celebrative dell’anniversario

Tra i protagonisti delle celebrazioni per il novantesimo anniversario, non sono mancate le punte di diamante del portafoglio prodotti dell’azienda toscana. Nel piazzale dello stabilimento hanno sfilato con grafiche commemorative le quattro soluzioni più rappresentative dell’offerta Menci: i ribaltabili SL105R e SA740R (modelli di punta rispettivamente della gamma di vasche quadre in alluminio e di quella delle tonde in acciaio), il piano mobile SM136A e un’esclusiva cisterna mangime tre assi in livrea giallo-nera.

Menci

maggio 22nd, 2017|TRAILER|