Dall’Urban eTruck al Vision Van, tutto elettrico il futuro Mercedes

apre-1

Che Daimler, ovvero Mercedes, ad Hannover fosse il padrone di casa era già chiaro a tutti, ma se per caso qualcuno si fosse distratto ci hanno pensato la ‘Media night, il futuro è iniziato’ del 20 settembre e la presentazione del giorno seguente nel megastand di famiglia (un intero padiglione) a ribadire che il costruttore ‘number one’ in Europa e nel mondo è quello con la Stella a tre punte.

Che il futuro stia iniziando davvero, almeno per Mercedes, lo dicono i tre veicoli elettrici presentati al mondo nella cornice non solo simbolica della centrale elettrica di Hannover e che abbracciano quasi l’intero arco costituzionale del trasporto.

Lasciando tranquilli (causa evidenti ragioni di autonomia) i trattori Actros diesel a fare il loro lavoro, Mercedes ipotizza che dal 2020 la distribuzione pesante si possa fare con l’Urban eTruck da 26 ton che tra motori elettrici nelle ruote (due da 170 cavalli ciascuno) e batterie pesa solo 3.400 chili in più di un tre assi classico. Modesta l’autonomia, 200 chilometri, ma ai tre moduli batterie se ne possono aggiungere altri (a spese del carico pagante) e grazie al recupero d’energia in frenata e al sistema di gestione ultra hi-tech l’Urban eTruck adegua le prestazioni al percorso e alle sue riserve di energia e, se queste non bastassero, riprogramma le consegne segnalando dove e quando fare rifornimento il biberonaggio per proseguire.

img_2405

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

L'articolo completo sul numero di ottobre del mensile Vado e Torno
ABBONATI SUBITO
ottobre 5th, 2016|PRIMOPIANO|