L’invasione dei camion dell’Est misurata dalle telecamere della Maut

camion dell’Est

Non serve più solo a pagare il pedaggio il sistema di telecamere della Maut tedesca. Visto che il ‘cervellone’ dell’impianto legge e registra in tempo reale le targhe di tutti i camion in transito sulla rete autostradale della Germania, i dati sono usati da un paio d’anni da Berlino come barometro della penetrazione di camion dell’Est.

Crescono più di tutti i camion lituani

Penetrazione che non cessa di crescere: nel primo semestre del 2016 i camion con targa tedesca sono scesi dal 58,8 al 57,3 per cento, nonostante la crescita del traffico sopra le 7,5 tonnellate del 3,4 per cento. A crescere più di tutti i lituani, con un più 19,4 per cento, seguiti dai rumeni (14,9) e dai polacchi (11,9).

Targhe polacche seconde solo a quelle tedesche

Peraltro, i camion polacchi sono secondi per presenza solo a quelli tedeschi sulle Autobahn, con una quota del 15,8 per cento; secondo gradino del podio per le targhe della Cechia (4,3) e terze quelle romene col 3,5 per cento del totale circolante.

camion dell’Est

gennaio 2nd, 2018|PRIMOPIANO|