La Svizzera mette in moto i primi camion Hyundai a idrogeno

Camion Hyundai a idrogeno

Viaggia a gonfie vele l’accordo tra la Svizzera e Hyundai per i camion elettrici a idrogeno. Entro il 2020, infatti, circoleranno nella Confederazione i primi 50 X2 Cient con 400 chilometri di autonomia grazie alle due celle a combustibile da 95 kilowatt alimentate da sette serbatoi di idrogeno per un totale di 35 chili di gas. A fine 2024 l’obiettivo è di farne circolare mille.

Hyundai e l’idrogeno, nel ‘discorso’ si infila anche Cummins

Per questi primi veicoli a idrogeno, filiera alimentata con energia rinnovabile, perché il gas sarà prodotto da Hydrospider, nella centrale idroelettrica di Gösgen presso Olten tra Basilea e Zurigo, con l’innovativa tecnologia ‘power to gas’.

Boost che ha spinto il motorista americano Cummins, dopo avere acquistato l’azienda canadese Hydrogenics specializzata in celle a combustibile, a firmare un’intesa con Hyundai per lavorare allo sviluppo di truck elettrici per States e Canada.

Idrogeno

2019-11-12T11:17:06+01:0028 Ottobre 2019|Categorie: TRUCK|Tag: , , , , , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio