Iveco ‘Z’ Truck. La proposta Petronas per l’LNG del futuro

dsc02065

PETRONAS Lubricants International (PLI), la divisione globale dedicata alla produzione e commercializzazione di lubrificanti di PETRONAS, la società petrolifera nazionale della Malesia, ha ulteriormente rafforzato la partnership con Iveco attraverso lo sviluppo di un altro innovativo lubrificante per veicoli commerciali, il Concept Ultra Low-Viscosity 0W-16, in concomitanza con il lancio dello ‘Z’ Truck Iveco 2016.

Oltre ad essere il partner FLUID TECHNOLOGY SOLUTIONS di riferimento per IVECO, PETRONAS è uno dei più grandi produttori al mondo (si classifica al 3° posto) di Gas Naturale Liquefatto (LNG) ed il primo al mondo ad avere un impianto di liquefazione galleggiante. Grazie al vasto know-how di PETRONAS in questo campo, PETRONAS Lubricants può beneficiare delle competenze della propria casa madre in questa tecnologia ed è quindi in grado di sviluppare prodotti adatti alle applicazioni dei motori LNG.

“La riduzione delle emissioni non solo è auspicabile e vantaggiosa; ma è una missione sia per IVECO che per PETRONAS Lubricants. Per mezzo della nostra tecnologia avanzata, stiamo dando un importante contributo al raggiungimento di questo obiettivo – ha commentato Alessandro Orsini, Regional Head of Europe, PETRONAS Lubricants International  PLI è stato il primo produttore di lubrificanti a fare il suo ingresso nel mercato heavy-duty con il lubrificante a bassa viscosità 0W-20 per le applicazioni diesel, dimostrando di essere all’avanguardia in questo settore. LNG è il futuro e noi non vogliamo mancare: questo è il motivo per cui stiamo lavorando ad un lubrificante “concept” 0W-16, che potrebbe forse rappresentare la giusta risposta ai nuovi motori Iveco Z”.

Il processo di continua innovazione nello sviluppo di prodotti di ultima generazione ha permesso a PETRONAS di essere costantemente allineata all’evoluzione dei motori heavy-duty rispetto ai severi requisiti di TCO e risparmio del carburante. A tal proposito, nel 2014 PETRONAS Lubricants ha lanciato il primo olio motore 0W-20 PETRONAS Urania Next 0W-20 per i camion con motorizzazione diesel. Questo lubrificante è ancora unico sul mercato dei veicoli commerciali pesanti ed è tecnologicamente progettato per garantire la fuel economy con un effettivo risparmio di carburante fino al 2.5 per cento in condizioni specifiche di funzionamento del veicolo.

Oggi la risposta concreta di PETRONAS Lubricants agli specifici requisiti delle applicazioni LNG è l’olio motore PETRONAS Urania FE LS 5W-30. Per le applicazioni dei motori LNG, i profili di temperatura che i lubrificanti devono affrontare sono molto severi e pertanto la resistenza all’ossidazione è fondamentale. L’ossidazione generata dalla combustione può incrementare la viscosità dell’olio e la presenza di acidi che possono corrodere le componenti metalliche del motore. Il Gas Naturale, in percentuale, contiene una quantità maggiore di idrogeno rispetto al carburante Diesel. Per questa ragione, la sua combustione produce una maggiore quantità di acqua che, in particolari condizioni, può accumularsi all’interno dell’olio motore. I suoi effetti dannosi devono essere neutralizzati mediante un olio motore specifico.

PLI tuttavia continua ad impegnarsi per dare sempre il meglio e per conquistare nuovi traguardi al fine di anticipare le future esigenze del suo partner. Così facendo, il prossimo passo in avanti di PETRONAS Lubricants nel settore sarà la progettazione di un olio motore a bassissima viscosità, 0W-16, che PETRONAS Lubricants sta già testando in collaborazione con IVECO ed FPT. Con un olio a così bassa viscosità, PLI fa un passo verso il futuro anticipando le nuove tecnologie e l’evoluzione dei fluidi per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità e zero emissioni.

settembre 27th, 2016|PRIMOPIANO|