In Giappone testato un platoon con camion di diverse Case costruttrici

truck platooning

Dopo i test in Europa e negli Stati Uniti, Daimler Trucks prosegue la messa a punto della tecnologia platooning (gruppo di veicoli che viaggiano sincronizzati a breve distanza l’uno dall’altro) anche con il suo marchio Fuso nell’Estremo Oriente. In Giappone un truck pesante modello Fuso Super Great è stato collegato elettronicamente ed in modalità parzialmente automatizzata in un platoon costituito da camion di altri costruttori giapponesi di veicoli industriali.

Un’iniziativa promossa dal governo giapponese

I test sono stati effettuati tra il 23 gennaio ed il 1° febbraio sulla Shin-Tomei Expressway a sud-ovest di Tokyo e sulla Kita-Kano Expressway, a nord della capitale giapponese. L’iniziativa è stata promossa dal governo giapponese attraverso il Ministero per l’economia, il commercio e l’industria (METI) ed il Ministero per il territorio, le infrastrutture, il trasporto ed il turismo (MLIT) ed è parte integrante della Future Strategy 2017.

Martin Daum, membro del Board of Management Daimler AG e Responsabile Trucks & Buses ha commentato: “Con Mercedes-Benz Trucks, due anni fa abbiamo mostrato in Europa la fattibilità tecnica ed i vantaggi del platooning. Adesso con Freightliner stiamo ulteriormente sviluppando questa tecnologia sulle strade pubbliche degli Stati Uniti. Il Giappone è un mercato importante per noi, che richiede e sostiene le innovazioni tecnologiche. Abbiamo partecipato all’iniziativa del governo giapponese per promuovere ulteriormente il platooning anche in Asia ed affermare anche qui il primato di questa tecnologia”.

truck platooning

febbraio 9th, 2018|PRIMOPIANO|