Autovelox ‘in borghese’, a Parigi le prime auto civetta a caccia di multe

auto civetta

In Francia l’autovelox si fa cacciatore. Cinque girano già, ma entro la fine dell’estate saranno 26 le auto civetta nel Nord della Francia. Per arrivare entro il 2020 a più di 400 veicoli con autovelox attivo almeno otto ore al giorno 365 giorni all’anno.

L’autovelox ‘a cavallo’ di vetture anonime

Vetture anonime prive di contrassegni che gireranno su percorsi scelti dal sistema perché pericolosi o frequentati da velocisti. Con autovelox e telecamere a infrarossi (tutto automatico) che controllano fino a otto corsie contemporaneamente.

In appalto a privati con compenso fisso

Mentre i dati vanno in continuo alla centrale tramite rete 3G, senza che chi è al volante, l’unico a bordo, debba preoccuparsi se e come sono stati elevati verbali. Tutto dato in appalto a privati, con compenso fisso e penali per scoraggiare ogni genere di abuso.

auto civetta

luglio 25th, 2018|PRIMOPIANO|