Assali Stefen, quattro novità sotto i riflettori del Transpotec

Nell’anno del suo 35° anniversario, Assali Stefen ha ribadito sotto i riflettori di Transpotec Logitec il proprio ruolo di protagonista nel competitivo comparto degli assali e sistemi di sospensione per trailer. Alla kermesse veronese, l’azienda veneta ha presentato i diversi fiori all’occhiello del suo ampio portafoglio prodotti, ponendo l’accento su quattro innovative soluzioni recentemente sviluppate nel nuovo polo produttivo di Vallese di Oppeano.

Assali Stefen Transpotec 2019

La prima di queste è costituita dalla nuova sospensione pneumatica integrale SL9, progettata sull’esperienza della nota CS9. L’inedita sospensione, che affianca a listino la supercollaudata predecessora senza quindi determinarne l’uscita di produzione, si distingue per il brevettato sistema di collegamento all’assale ed è pensata per l’equipaggiamento di qualsiasi unità fissa o autosterzante, sia con freni a disco che a tamburo.

Assali Stefen, nuova sospensione pneumatica integrale SL9

Nel dettaglio, la SL9, accreditata di una capacità fino a 9 tonnellate, conserva il principio dei bracci saldati in sostituzione delle balestre e si caratterizza per l’adozione di innovativi acciai ad alta resistenza. Grazie all’impiego di queste leghe di ultima generazione e all’allestimento di un minor numero di componenti ausiliari, la nuova sospensione offre una ridotta tara complessiva (circa 20 chili in meno per asse rispetto alla CS9). In più, la ridisegnata struttura dei bracci garantisce una maggiore rigidezza torsionale con ovvi vantaggi in termini di stabilità al rollio.

Assali Stefen Transpotec 2019 - Nuova sospensione pneumatica integrale SL9

La nuova sospensione pneumatica integrale SL9 è declinata in più versioni per soddisfare le esigenze di ciascuna specifica applicazione. Le versioni denominate ‘Top Mount’ presentano un’altezza di marcia dai 325 ai 500 millimetri e si articolano ulteriormente in più configurazioni pensate sia per utilizzi standard sia per veicoli con passo corto. Le versioni ‘Low Mount’, sono invece adatte a veicoli con piano di carico ribassato pur mantenendo una distanza ottimale tra la sospensione e l’appoggio a terra.

Assali Stefen, nuova sospensione indipendente HGV

La seconda novità esposta al Tranpotec Logitec da Assali Stefen è costituita dalla nuova sospensione indipendente HGV progettata per rimorchi ‘double deck’ o per trailer trasporto vetro e trasporto prefabbricati. Tale unità permette di massimizzare il volume utile di carico in virtù del fatto che il corpo assale non è posizionato tra le ruote.

Assali Stefen Transpotec 2019 - Nuova sospensione indipendente HGV

La possibilità di avere un carico maggiore si traduce in una riduzione del numero di viaggi e di conseguenza anche dei tempi e dei costi della logistica. In più, tale geometria comporta un ovvio ribassamento del baricentro del veicolo, rendendolo più stabile. La sospensione HGV ha una capacità di carico di 9 tonnellate e consente una massima larghezza interna libera di 1.550 millimetri.

Assali Stefen, nuovi freni a disco Serie P e Serie R

La terza chicca è rappresentata dal nuovo freno a disco P, omologato per una capacità di carico massima di 10 tonnellate, che potrà essere montato sugli assali serie LM, LC e TA da 22,5 pollici. L’evoluta pinza Knorr ST7 consente una riduzione di peso di 10 chili per assale rispetto al freno ROR da 9 tonnellate precedentemente utilizzato.

La quarta novità riguarda sempre il segmento freni ed è costituita dalla nuova unità a disco Serie R, la cui pinza Haldex DBT19LT è la più leggera sul mercato e offre una riduzione di peso di 12 chili per asse rispetto alla pinza utilizzata precedentemente. Omologato per una capacità di carico massima di 10,2 tonnellate, il freno a disco R potrà essere montato sugli assali serie LM, LC e TM da 19,5 e 22,5 pollici.

2019-03-19T10:28:02+01:004 Marzo 2019|Categorie: PARTS|Tag: , , , |