Italtrans ritira al Solutrans il primissimo semirimorchio isolato Chereau Performance

Italtrans ritira al Solutrans il primissimo semirimorchio isolato Chereau Performance

In occasione del Solutrans 2019, mercoledì 20 novembre nella dinamica cornice del quartiere fieristico di Lione, i vertici di Chereau assieme a quelli del proprio pilastro italiano Cailotto Trailer hanno consegnato all’italiana Italtrans, rappresentata dal Responsabile Flotta, Mauro Nicoli, il primissimo semirimorchio isolato Chereau Performance.

Chereau Performance, coefficiente di isolamento ‘K’ record pari a 0,27

Secondo i dati forniti dagli ingegneri del costruttore francese, Chereau Performance rappresenta il semirimorchio più isolato oggi concretamente disponibile sul mercato, accreditato di un coefficiente di isolamento ‘K’ record pari a 0,27. L’asso nella manica è rappresentato da uno speciale pannello denominato con la sigla ‘VIP’ caratterizzato da uno strato di materiale isolante sottovuoto in grado di minimizzare il passaggio di calore.

Chereau, c’è l’idrogeno nel futuro del trasporto a temperatura controllata

Spazio anche agli altri fiori all’occhiello dell’offerta Chereau. In particolare nello stand riflettori puntati sul nuovo modello Inogam EVO, l’evoluzione della gamma principale, Chereau Next, il primo semirimorchio refrigerato intelligente e collegato, e infine la rivoluzionaria unità Chereau Hydrogen Power H2 in grado di autoalimentare l’apparato refrigerante tramite l’energia elettrica prodotta dalle celle a combustibile integrate partendo dall’idrogeno contenuto in apposite bombole alloggiate e protette sotto lo chassis.

Chereau Hydrogen Power H2

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio