ok_DSC04132 (2)

Muscoli ed efficienza, potenza ed eleganza. Sinfonia, non urla rabbiose. È il Tgx 18.560, signori. L’ammiraglia per il lungo raggio stradale, con il motore di 15,2 litri più potente messo in campo dalla Man (d’accordo, c’è anche il 640 cavalli declinato sulla stessa unità, ma trattasi di un livello riservato agli eccezionali), si presenta all’esame del Supertest 500 km di Vado e Torno stampando un risultato che ha dell’eccellenza: 3,23 km/litro.

Giusto al fine di dare un’idea più precisa e contestualizzare il risultato, il Volvo Fh 540 Dual Clutch si è fermato a 3,14 km/litro, mentre il Renault T 520 ha fatto meglio di poco rispetto al tedescone di Monaco: 3,27 km/litro.

ok_DSC04044 (1)

Insomma, per quanto importanti e decisivi, siamo ai decimali. E al di là delle gerarchie di classifica, la prestazione del Tgx 560 raggiunge un duplice obiettivo: collocare il pesante Monaco nell’Olimpo dei grandi.

E fin qui tutti d’accordo; ma soprattutto realizzare concretamente quel concetto di massima efficienza applicata ai pesanti stradali, attorno alla quale è ruotata negli ultimi anni la strategia e potremmo dire la filosofia del Leone.

ok_DSC04112 (1)

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

La prova completa sulla rivista Vado e Torno
ABBONATI SUBITO